Forever After Days

Forever After Days

On my feet I stand tonight
Stand and step up to the light
An extraordinary man
Unbroken in the breaking light

Forever after days
Stand and make myself a crown
To the table I step alone
Hold my own above the ground

Take my shot under the light
Heroes come the common way
Pull myself into the sky
Wrap me in the banner I made

On my feet I stand tonight
Stand alone inside the air
An extraordinary man
Everything stops and holds me there

Forever after days
Stand and make myself a crown
To the table I step alone
And hold my own above the ground

Take my shot under the light
Heroes come the common way
Pull myself into the sky
Wrap me in the banner I made
[repeat]

 

Per Sempre Dopo Giorni[1]

Mi reggo in piedi stasera
Sto in piedi e salgo verso la luce
Un uomo straordinario
Ininterrotto nella luce interrotta

Per sempre dopo giorni
Sto in piedi e mi costruisco una corona
Verso il tavolo faccio un passo da solo
Mi reggo sul pavimento

Prendi il mio sparo[2] sotto la luce
Gli eroi arrivano nel solito modo
Mi spingo nel cielo
Mi arrotolo nello striscione che ho creato[3]

Mi reggo sui miei piedi stasera
Sto in piedi da solo nell'aria
Un uomo straordinario
Tutto si ferma e mi tiene lì

Per sempre dopo giorni
Sto in piedi e mi costruisco una corona
Verso il tavolo faccio un passo da solo
E mi reggo sul pavimento

Prendi il mio sparo sotto la luce
Gli eroi arrivano nel solito modo
Mi spingo nel cielo
Mi arrotolo nello striscione che ho creato
[ripete]

 

 

[1] il testo potrebbe descrivere un diffuso stato di ubriachezza: la prima immagine che mi è venuta in mente leggendolo è quella di un uomo ubriaco che riprende a bere dopo un periodo di astinenza, e si ripromette di non smettere più ("forever after days"); l'alcol lo fa di nuovo sentire forte, in grado di reggersi in piedi da solo, di avanzare a passi incerti verso il tavolo, anche se in realtà è costretto a reggersi sul pavimento; è chiaro che altrettanto valida può essere l'interpretazione opposta: un alcolista che smette di bere; altra lettura (a mio parere la più convincente) può essere quella che vede il testo come le ultime parole di un suicida, ndT

[2] "shot", qui tradotto come "sparo", indica anche il bicchierino di superalcolico (confidenzialmente noto come "cicchetto"), ma può voler dire anche molte altre cose: un germoglio, scattare una fotografia, una granata, un'iniezione di medicinale...la traduzione ha qui inevitabilmente troncato parte del significato, ndT

[3] un'immagine che richiama un senso di protezione, probabilmente offerto dall'alcol; arrotolarsi in uno striscione credo però voglia dire soprattutto usare un qualcosa originalmente progettato allo scopo di "urlare" a tutti la propria opinione per chiudersi invece in se stessi, ndT

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per le sue funzionalità. Cliccando su OK o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Clicca qui per saperne di più.