John's Star

John's Star

I wanted to show you John's star
And lay down with you in strawberry fields
You said you're gonna lay down here
You're gonna lay down alone
I thought I told you I was ruined by the stones

I don't ever want you to come home again
I don't wanna hear your call, your voice in my room
I am divine and my arms are stronger than rivers
And when you feel that way, you want to feel that way again
Forever

Once ruined, baby, you stay ruined
Yeah, once ruined, baby, you stay ruined

Anything is beautiful and I blame you
I woke up in your sheets of rain
And everything you touch around here
You leave a stain

Once ruined, baby you stay ruined
Yeah, once ruined, baby you stay ruined

 

La Stella di John

Volevo mostrarti la stella di John
E sdraiarmi con te sui campi di fragole[2]
Hai detto che ti saresti sdraiata qui
Ti saresti sdraiata da sola[1]
Pensavo di averti detto che ero stato rovinato dalle pietre

Non voglio che ritorni mai più a casa
Non voglio sentirti chiamare, la tua voce nella mia stanza
Sono divino e le mie mani sono più forti dei fiumi
E quando ti senti così, vuoi sentirti così di nuovo
Per sempre

Una volta rovinato, bimba, resti rovinato
Sì, una volta rovinato, bimba, resti rovinato

E' tutto bello e io ti biasimo
Mi sveglio nelle tue lenzuola di pioggia
E su tutto quello che tocchi, qui intorno
Ci lasci una macchia

Una volta rovinato, bimba, resti rovinato
Sì, una volta rovinato, bimba, resti rovinato

 

[1] questi ultimi due versi possono anche essere tradotti come "Hai detto: ti sdraierai qui, ti sdraierai da solo", ndT

[2] "Strawberry Fields", qui tradotto letteralmente come "campi di fragole", in realtà potrebbe indicare anche il Memorial eretto a John Lennon all'interno di Central Park, il quale prende il nome dalla canzone dei Beatles "Strawberry Fields Forever"; grazie a Federica per questa segnalazione. Questo spiegherebbe anche il significato del titolo: la "stella di John" si riferirebbe quindi proprio al monumento intitolato al cantante dei "Fab Four", ndT

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per le sue funzionalità. Cliccando su OK o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Clicca qui per saperne di più.