Pink Rabbits

Pink Rabbits

I couldn't find quiet,
I went out in the rain.
I was just soakin' my head
To unrattle my brain.

Somebody said
You disappeared in a crowd.
I didn't understand then,
I don't understand now.

Am I the one you think about
When you're sitting in your fainting chair
Drinking pink rabbits?

Am I the one you think about
When you're sitting in your fainting chair
Drinking pink rabbits?

And everybody was gone.
You were staring down the street
Because you were trying not to crack up.

It wasn't like a rain,
it was more like a sea.
I didn't ask for this pain,
It just came over me.

I love a storm
But I don't love lightning.
All the waters coming up
So fast it's frightening.

Am I the one you think about
When you're sitting in your fainting chair
Drinking pink rabbits?

Am I the one you think about
When you're sitting in your fainting chair
Drinking pink rabbits?

And everybody was gone.
I was staring down the street
Because I was trying not to crack.

I was solid gold.
I was in the fight.
I was coming back
From what seemed like a ruin.

I couldn't see
You coming so far.
I just turn around
And there you are.

I'm so surprised you want to dance
With me now,
I was just getting used to living life
Without you around.
I'm so surprised you want to dance
With me now,
You always said I held you way
Too high off the ground.

You didn't see me I was falling apart.
I was a white girl in a crowd
Of white girls in a park.
You didn't see me I was falling apart.
I was a television version
Of a person with a broken heart.

You didn't see me I was falling apart.
I was a white girl in a crowd
Of white girls in a park.
You didn't see me I was falling apart.
I was a television version
Of a person with a broken heart.

And everybody was gone.
You were staring down the street
Because you were trying not to crack up.

Bona Drag was still on.
Now I only think about Los Angeles
When the sound kicks out.

You said it would be painless,
A needle in a doll.
You said it would be painless,
It wasn't that at all.

Pink Rabbits[1]

Non riuscivo a trovar pace,
Sono uscito sotto la pioggia.
Mi inzuppavo la testa
Per ammutolirmi[2] il cervello.

Qualcuno ha detto
Che sei sparita nella folla.
Non l'ho capito allora,
Non lo capisco adesso.

Sono io quello a cui pensi
Mentre te ne stai seduta in poltrona[3]
A bere pink rabbit?

Sono io quello a cui pensi
Mentre te ne stai seduta in poltrona
A bere pink rabbit?

E se n'erano andati tutti.
Stavi guardando giù per la strada
Perché stavi provando a non avere un collasso nervoso[4].

Non era simile alla pioggia,
Era più come il mare.
Non l'ho chiesto io questo dolore,
Mi è semplicemente venuto.

Adoro la tempesta
Ma non amo il fulmine.
Tutte le acque che si alzano
così in fretta mi spaventano.

Sono io quello a cui pensi
Mentre te ne stai seduta in poltrona
A bere pink rabbit?

Sono io quello a cui pensi
Mentre te ne stai seduta in poltrona
A bere pink rabbit?

E se n'erano andati tutti.
Stavo guardando giù per la strada
Perché stavo provando a non spaccarmi.

Ero oro massiccio.
Ero nella lotta.
Stavo tornando indietro
Da ciò che sembrava una rovina.

Non sono riuscito a vederti
Arrivare finora.
Mi volto
Ed eccoti lì.

Mi sorprende molto che tu voglia ballare
Con me ora,
Mi stavo appena abituando a vivere
Senza di te attorno.
Mi sorprende molto che tu voglia ballare
Con me ora,
Dicevi sempre che ti sollevavo
Troppo in alto.

Non mi hai visto andare in pezzi.
Ero una ragazza bianca in una folla
Di ragazze bianche in un parco.
Non mi hai visto andare in pezzi
Ero una versione televisiva
Di una persona col cuore spezzato.

Non mi hai visto andare in pezzi
Ero una ragazza bianca in una folla
Di ragazze bianche nel parco.
Non mi hai visto andare in pezzi.
Ero una versione televisiva
Di una persona col cuore spezzato.

E se n'erano andati tutti.
Stavi guardando giù per la strada
Perché stavi provando a non avere un collasso nervoso.

Bona Drag[5] stava ancora su.
Ora penso solo a Los Angeles
Quando il suono sbuca fuori.

Dicevi che sarebbe stato indolore,
Un ago in una bambola.
Dicevi che sarebbe stato indolore,
Non lo è stato affatto.

[1] ho preferito non tradurre il titolo - che, per la cronaca, significa "conigli rosa" - poiché da come è usato nel testo sembra essere il nome di un drink. Non ho trovato tuttavia nessun riferimento a cocktail con tale nome. Da qualche parte in rete si menziona la ricetta del "Pink Bunny" (latte, nesquik alla fragola e tequila). "Bunny" è una sorta di affettuoso diminutivo di "rabbit", ma non so se le due cose possano in qualche modo essere correlate, ndT

[2] il verbo "to unrattle" non ha in realtà una traduzione specifica in italiano (e, a dire il vero, non è neanche di uso comune in inglese). Può essere interpretato considerandolo l'opposto di "to rattle", che vuol dire all'incirca "scuotere qualcosa facendogli fare rumore, facendolo sferragliare". "To unrattle" sarebbe quindi far smettere questo scuotimento che genera rumore, ndT

[3] la "fainting chair" è un particolare tipo di poltrona che a dire la verità non ho idea di come si chiami in italiano. Per capirci, questa. Può essere interessante notare come la traduzione letterale sia, più o meno, "sedia da svenimento", ndT

[4] "to crack up" può anche significare "scoppiare a ridere", ndT

[5] album-raccolta di Morrisey, ex cantante della band inglese The Smiths, pubblicato a ottobre del 1990, ndT

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per le sue funzionalità. Cliccando su OK o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Clicca qui per saperne di più.