Notizie

Matt Berninger sul nuovo EP di The Forms

the forms derealizationIl 15 febbraio vedrà la luce Derealization, il nuovo EP del duo newyorkese The Forms. Il disco conta numerose collaborazioni di prestigio: dai Dirty Projectors a St. Vincent, da Craig Wedren a Andrew Thiboldeaux, passando per Matt Berninger. Il frontman dei The National ha collaborato infatti alla prima canzone dell'EP, Fire To The Ground, della quale (grazie a Pitchfork) potete scaricare l'mp3 a questo link.

(Grazie e triplozero per la segnalazione)

Discutine sul nostro forum

Ritratto #4: Aaron Dessner

Da questa mattina è online il nuovo video-ritratto a cura di Tom Berninger (se non hai idea di cosa stiamo parlando, vedi news): dopo Bryan, Bryce e Scott, è la volta di Aaron Dessner.

{qtube vid:=arPCq4bwdWQ rel:=0}

Discutine sul nostro forum

Ritratto #3: Scott Devendorf

Prosegue la serie di video-ritratti (vedi news), a cura di Tom Berninger: questa settimana è il turno di Scott Devendorf, bassista della band.

{qtube vid:=E-rcZnbibHE rel:=0}

Discutine sul nostro forum

Aaron intervistato da Pitchfork

aaron dessnerAaron Dessner ha rilasciato oggi un'intervista su Pitchfork.com, nella quale fa il bilancio dell'anno che sta per finire e ci parla dei progetti futuri della band, inclusa la nuova canzone per Win Win (vedi news): "Siamo tornati a casa e abbiamo dovuto registrare una canzone per un film in pochi giorni", spiega il chitarrista. "L'abbiamo finita proprio ieri, e oggi sto registrando e producendo qualcosa con Sharon Van Etten. Abbiamo deciso di fare un pezzo per un film perché il regista è Tom McCarthy e il protagonista Paul Giamatti. Ci hanno fatto vedere la pellicola, si chiama Win Win ed è semplicemente straordinario. [...] Penso che ci sia un certo sentimento che noi abbiamo cercato di catturare con la musica. Il ritmo e il modo in cui finisce è pieno di speranza, ma c'è anche tanta tristezza. E' emozionante, ma anche divertente. Ci ha ricordato alcune delle cose che cerchiamo di far entrare nelle nostre canzoni, che hanno emozioni contrastanti e la giusta dose di ridicolezza. Quindi la canzone è giocosa, ma anche commovente."
Aaron racconta poi della nuova versione di Terrible Love: "abbiamo ri-registrato Terrible Love perché ne abbiamo avuto l'opportunità. La versione originale era fondamentalmente un mio demo. Bryan ci ha registrato la batteria con un solo microfono. Poi, quando abbiamo iniziato a suonarla dal vivo, abbiamo capito che dava il suo meglio come pezzo live e che era divertente da suonare, quindi un giorno abbiamo deciso di registrarla [...] Preferisco la versione cupa e confusa che è sul disco, per il semplice fatto che mi piace il suono della chitarra. [...] Quando l'abbiamo suonata per la prima volta, da Jimmy Fallon, era forse due mesi prima dell'uscita del disco. Quindi la gente è rimasta legata a quella versione che ha visto su YouTube. Poi, quando è uscito l'album, penso che sia per questo che molti sono rimasti delusi. Non aveva lo stesso drumming che sfondava per davvero".
Riguardo ai progetti per il prossimo anno, Aaron confessa che lui e Bryce hanno tanta voglia di registrare The Long Count: "è stata una collaborazione con il visual artist Matthew Richie [...] ci stiamo iniziando a pensare. E' piuttosto difficile. Ci sono 18 musicisti, inclusi i cantanti, e molte delle parti sono davvero difficili da suonare, quindi stiamo solo cercando un modo per registrarlo e farlo uscire. Ma di certo lo faremo, il prossimo anno. E Dark Was The Night è stato un gran successo per la beneficienza. Abbiamo capito che probabilmente varrebbe la pena farne un qualche genere di seguito."
Potete trovare l'intervista completa a questo link.

Discutine sul nostro forum

Nuovo brano dei The National nel prossimo film di Thomas McCarthy

Thoma McCarthyCome riportato da The Playlist, un blog della rete IndieWIRE, i The National incideranno un nuovo brano che sarà il tema portante della colonna sonora di "Win Win", il nuovo film di Thomas McCarthy che vede Paul Giamatti nella parte di un avvocato/allenatore di wrestling. Il film farà la sua apparizione al Sundance Film Festival (in programma dal 20 al 30 gennaio 2011) quindi, secondo The Playlist, la band starebbe lavorando furiosamente per finire la canzone in tempo.

Discutine sul nostro forum

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per le sue funzionalità. Cliccando su OK o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Clicca qui per saperne di più.