Notizie

Nuovo live a Marzo in Florida

hohf logoI The National sono stati annunciati come facenti parte della line-up della Harvest of Hope Fest, festival che si terrà a St. Augustine, Florida, il 6, 7 e 8 marzo 2009. I biglietti sono già disponibili su ticketweb.com. L'evento è organizzato al fine di raccogliere fondi per la Harvest of Hope Foundation, la quale si occupa di fornire servizi di emergenza ed aiuti finanziari ai lavoratori emigranti ed alle loro famiglie, e potrà contare sulla presenza di oltre un centinaio di artisti, i quali si alterneranno sul palco di questa tre giorni che si preannuncia davvero entusiasmante!

Discutine sul nostro forum

Al lavoro per il nuovo album!

Secondo le dichiarazioni rilasciate da Aaron Dessner a Billbord.com il gruppo sarebbe già al lavoro per il nuovo album. "Siamo abbastanza avanti con il processo di scrittura", ha detto il chitarrista, e pare che la band inizierà a registrare il prossimo aprile nello studio allestito nella sua abitazione a Brooklyn. Nel frattempo i fratelli Dessner stanno portando avanti diversi progetti strumentali: "Abbiamo eseguito alcune performance durante l'estate mentre eravamo in tour, come i festival in Francia e in Italia, abbiamo suonato alla White Cube Gallery di Londra mentre David Shepherd manipolava i suoni. E' stato molto divertente ed ispirante". Aaron ha inoltre dichiarato che molto probabilmente tale collaborazione sfocerà in un grande concerto il prossimo autunno e forse in un disco. Il sito ufficiale ci fa inoltre sapere che per i The National al completo la prossima uscita discografica è prevista per il 2010.

Discutine sul nostro forum

Dark Was The Night: annunciata la tracklist

Annunciata la tracklist ufficiale di Dark Was The Night, compilation curata dai fratelli Dessner in favore della campagna per la lotta all'AIDS promossa da Red Hot:

dark was the night cover

 

Disc One:
1. “Knotty Pine” by Dirty Projectors & David Byrne
2. “Cello Song” by The Books feat. Jose Gonzales
3. “Train Song” by Feist & Ben Gibbard
4. “Brackett, WI” by Bon Iver
5. “Deep Blue Sea” by Grizzly Bear
6. “So Far Around the Bend” by The National
7. “Tightrope” by Yeasayer
8. “Feeling Good” by My Brightest Diamond
9. “Dark Was the Night” by Kronos Quartet
10. “I Was Young When I Left Home” by Antony & Bryce Dessner
11. “Big Red Machine” by Bon Iver & Aaron Dessner
12. “Sleepless” by The Decemberists
13. “Die” by Iron and Wine
14. “Service Bell” by Grizzly Bear & Feist
15. “Blood” by Sufjan Stevens

 

Disc Two:
16. “Well-Alright” by Spoon
17. “Lenin” by Arcade Fire
18. “Mimizan” by Beirut
19. “El Caporal” by My Morning Jacket
20. “Inspiration Information” by Sharon Jones & the Dap-Kings
21. “With A Girl Like You” by Dave Sitek
22. “Blood Pt. 2″ by Buck 65 Remix (feat. Sufjan Stevens and Serengeti)
23. “Hey, Snow White” by The New Pornographers
24. “Gentle Hour” by Yo La Tengo
25. “Another Saturday Night” by Stuart Murdoch
26. “Happiness” by Riceboy Sleeps
27. “Amazing Grace” by Cat Power & Dirty Delta Blues
28. “The Giant of Illinois” by Andrew Bird
29. “Lua” by Conor Oberst & Gillian Welch
30. “When The Road Runs Out” by Blonde Redhead & Devastations
31. “Love vs. Porn” by Kevin Drew

L'uscita è prevista per il prossimo 16 febbraio (17 in Nord America) ed i formati saranno doppio CD o triplo LP, prodotti dall'etichetta indipendente 4AD. Attendiamo notizie più precise riguardo ai canali di distribuzione.

Discutine sul nostro forum

Concerto a febbraio

I The National si esibiranno il prossimo 3 febbraio insieme a Philip Glass, Patti Smith e Jesse Smith, Vampire Weekend ed altri artisti non ancora annunciati alla Carnagie Hall, NYC, per il diciannovesimo concerto di beneficienza annuale in favore di Tibet House, organizzazione e centro culturale volto a promuovere e preservare l'antica cultura tibetana, con sede a New York.

Biglietti acquistabili su questo link e per maggiori informazioni cliccate qui.

Discutine sul nostro forum

Nuovo progetto per i Dessner Brothers

dessnerI fratelli Aaron e Bryce Dessner stanno curando un progetto che coinvolgerà molte personalità del mondo indie. Si tratta di una compilation realizzata per la Red Hot, organizzazione dedita alla raccolta di fondi a favore della ricerca sull'AIDS, in occasione del ventesimo anniversario della fondazione. Il titolo prescelto è "Dark Was The Night", dall'omonima canzone di Blind Willie Johnson, la quale sarà interpretata dal Kronos Quartet sul disco stesso. La data di pubblicazione è stata fissata dalla 4ad per febbraio 2009, almeno per quanto riguarda il mercato americano. Non sappiamo ancora nulla riguardo all'eventuale uscita nel nostro Paese. Il progetto comprende ben 32 brani, divisi in due CD o tre LP, per i quali i nomi degli interpreti comprendono: Sufjan Stevens, Feist, Grizzly Bear, Ben Gibbard, The Decemberists, Sharon Jones & The Dap-Kings, The National con Nico Muhly, David Byrne & Dirty Projectors, Bright Eyes, Spoon, The New Pornographers, Antony (con Bryce Dessner), Stuart Murdoch dei Belle and Sebastian, The Books con José González (che interpreteranno "Cello Song" di Nick Drake), Blonde Redhead, Bon Iver, Andrew Bird, My Brightest Diamond (in una cover di "Feeling Good", di Nina Simone), Sigur Rós e David Sitek.
 

Discutine sul nostro forum

Sottocategorie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per le sue funzionalità. Cliccando su OK o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Clicca qui per saperne di più.